For more information or support. Please contact us at info@knowingbuddha.org

To help us speak out and protect Buddha and Buddhism please visit 5000s.org

© 2012-2019 Knowing Buddha Organization

 

    Impariamo qualcosa in più sul Buddha

Nessuna Fede è Cieca

Uno dei rilevanti principi che Buddha ha insegnato è di credere nella legge della natura e la regola della causa ed effetto. Se pianti un seme di cattive azioni avrai come frutto cattive azioni. Se pianti il seme di limone non puoi aspettarti un albero con frutti di mango dolce. Buddha non ha mai insegnato di avere una fede cieca.

 

Aforismi di Siddhartha Gautama (Buddha):

"Non credere a nulla semplicemente perché vociferato da altri." 
"Non credere a nulla semplicemente perché è scritto nei tuoi libri religiosi."
"Non credere a nulla semplicemente, sull’autorità dei tuoi insegnanti e anziani."
"Non credere nelle tradizioni semplicemente perché sono state tramandate di generazione in generazione."

 

"Ma dopo l’osservazione e analisi, quando trovi che niente va d’accordo con la ragione e conduce al bene e beneficio di uno e di tutti, allora accettalo  e sii all’altezza."

"Non credere a nulla semplicemente perché l’hai sentito."

 

L’importanza degli insegnamenti di Buddha non sono limitati ai soli Buddhisti

 

Si può scegliere di seguire i suoi insegnamenti senza diventare Buddhista.

Nessuno deve convertirsi al Buddhismo per poter seguire i suoi insegnamenti perche ciò che lui insegna è la verità dell’universo. Buddha spiegò la verità per accendere alla saggezza che è nascosta nella mente umana.Non importa chi tu sia o quale sia la tua religione, vedrai sempre il continuo cambiare della natura delle cose che è la realtà della vita. Osservare il cambiamento della natura delle cose significa vedere l’infelicità. Buddha ha trovato la via per porre fine alla sofferenza attraverso il più importante insegnamento chiamato "il cammino nobile".

 

Armonia dall’Interno

 

Quando si praticano gli insegnamenti del Buddha, si prova pace dall’interno. Ciò si riflette sul modo di vivere e l’amare la pace è caratteristico per i Buddhisti. Vedrete che chinano sempre la testa, sono cosi umili che nella storia del Buddhismo non si trova traccia di una guerra perché noi crediamo che le persone debbano avere la libertà di scegliere la propria fede. Una forte fede è la libertà nel credere senza essere forzati. La fede dovrebbe volare dentro come un uccello, non incatenata come un prigioniero.